Vaccina il pc contro il virus Not Petya

Le ultime settimana sono state caratterizzate da una serie di attacchi informatici che han fatto danni praticamente in tutto il mondo.
Ha dato forte scalpore e occupato le testate dei media la notizia di alcune strutture centrali che hanno avuto momenti di criticità per colpa dei computer in blocco. Per esempio in Inghilterra numerosi ospedali sono stati costretti a sospende la maggior parte delle attività per i pc presi in ostaggio dal virus. Uso questa parola perché i programmi in questione criptano i file sul disco fisso chiedendo successivamente un riscatto.

Perché farlo?

Gli attacchi hacker hanno da sempre avuto scopi diversi. Nel passato venivano utilizzati per rubare dati, bloccare attività concorrenti o settori produttivi. Oggi si parla di vere e proprie cyber guerre combattute tra diversi paesi a suon di attacchi informatici e virus per alterare l’esito di elezioni o mettere in crisi intere nazioni. In pratica chi crea questi programmi dannosi lo fa per guadagnare qualcosa.

Ci si può proteggere?

Certo. Alcune pratiche, che trovate nel video qui sotto, oltre a essere molto semplici ed efficaci dovrebbero diventare una buona prassi giornaliera.
Nel caso specifico, quindi quello del virus NotPetya che sta sfuriando in questo momento, è stato realizzato un semplice tool. Questo piccolo programma funziona come un vaccino, aggiustando le falle su cui fa leva l’infezione.

Il sito bleepingcomputer.com ha messo a disposizione degli utenti una guida e un piccolo file che in pochi secondi rende immune da questo attacco (dai futuri chissà).

 

Comments 0

Lascia un commento

CHIUDI
CLOSE