Sono tornato

Torno a scrivere dopo un paio di mesi.
Il tempo sembra volato e questi primi giorni di caldo mi hanno fatto pensare che sì, è davvero trascorse diverse settimane da quando i post sul mio blog avevano una cadenza regolare.

Perché interrompere un calendario editoriale?

Mi è capitato spesso per lavoro di parlare dell’importanza del calendario editoriale e di come una programmazione precisa aiuti nella gestione delle propria comunicazione online, sia sul sito che su Facebook.
Sappiatelo, non rinnego niente.

via GIPHY

Allora, perché io ho interrotto i miei post sul blog? Semplicemente perché la vita a volte ci si mette in mezzo e il lavoro ha la precedenza sul marketing personale. Concludere/consegnare progetti è sicuramente più importante di farsi pubblicità.

Cos’è successo?

In questi mesi non sono stato con le mani in mano, anzi, ho fatto diverse esperienze interessanti e mi va di raccontarvene brevemente qualcuna.

Sto lavorando ad alcuni siti

Nel mio immaginario, quando ho aperto la Partita IVA vedevo lo sviluppo di siti come la mia attività principale. Mi sembrava una cosa logica, ovvia, normale.
Una delle prime cose che ho imparato da freelance è che la strada non è mai esattamente come te la immagini, anche se cerchi di tracciarla il più precisamente possibile sulla tua mappa ideale.
La mia attività è diventata sin da subito eterogenea, questo mi ha fatto molto piacere (ma ne parleremo magari in un altro post), e i siti sono semplicemente uno dei lavori di cui mi occupo.
Devo dire però che lavorare allo sviluppo di un ambiente web per un cliente, confrontarmi con lui, capirne le esigenze e costruire qualcosa su misura mi dà sempre grande soddisfazione.

Ho seguito la comunicazione di un festival

A Piacenza è nato un festival di musica contemporanea, il primo in città, se ne occupa Claudia (la mia ragazza, che per lavoro si occupa proprio di organizzazione e comunicazione musicale) con l’ensemble collettivo_21 e mi è stato chiesto di seguire tutta la parte comunicativa. Si è trattato (e si tratterà, visto che il festival continua fino al 17 giugno) di un lavoro complesso, ma anche entusiasmante, per cui ci sono stati già ottimi riscontri.

inaugurazione del festival di musica contemporanea

Ho ricominciato i corsi

Parlavamo poco fa di quanto il mio lavoro sia eterogeneo, e la formazione è certamente una parte fondamentale.
Ho ricominciato a tenere vari corsi, a Piacenza e in provincia; mi rivolgo a utenti molto diversi, questo arricchisce la mia esperienza, dandomi sempre nuovi stimoli. Proprio in questo momento sto chiudendo le slide per un corso di webmarketing per il GAER dell’Emila-Romagna e martedì ne partirà un altro a Bobbio.

Ho realizzato dei video

Continua la collaborazione con PiacenzaSera con la rubrica “Comunicazione a colazione”: ogni due settimane un breve video in cui vi parlo di web, comunicazione, social e informazione online.

E ora?

Non posso garantire che i prossimi mesi saranno più leggeri dei precedenti, ma mi riprometto di mettere mano al calendario editoriale entro la fine di maggio, per ripartire a giugno con dei ritmi più chiari.
In questo periodo mi sono semplicemente trovato di fronte a delle scelte, ho dovuto capire le priorità e, com’è giusto che sia, ho dato la precedenza ai lavori da portare a termine e non al mio marketing online.
Presto però si torna alle vecchie abitudini, perché tenere il blog non fa bene solo alla mia comunicazione ma anche al mio lavoro, per le idee che mi vengono in mente e i nuovi progetti che possono nascere proprio a partire da un post.

 

Comments 0

Lascia un commento