Comunica come Piero & Alberto Angela

Hanno visto i dinosauri, viaggiato dentro al corpo umano attraverso arterie e vene, visitato e raccontato i misteri delle popolazioni antiche nei luoghi più belli del mondo. Loro sono Piero e Alberto Angela, divulgatori scientifici della RAI, che dopo anni di televisione sono diventati gli idoli del Web.
Come sono riusciti a passare da un canale “analogico” e tradizionale come la televisione, alle pagine Facebook? In questo post analizziamo la loro scesa online per capire il loro percorso per prendere spunto e migliorare il nostro modo di comunicare.

Mettiti allo stesso livello del tuo pubblico

Piero Angela superquark

Ogni lavoro ha tecnicità, terminologie e concetti difficili da far capire a chi non è del tuo stesso campo. Questo succede perché il percorso di vita di ognuno di noi è differente e nessuno può essere esperto in tutti i campi (forse neanche il grande duo). Chi ti segue può non essere del tuo settore e quindi devi metterti nei suoi panni per capire come parlargli, quali possono essere le sue difficoltà e quali concetti non riuscirebbe a capire perché gli mancano le basi. Inoltre non tutti siamo portati ad ascoltare nello stesso modo e non c’è cosa peggiore di provocare noia o disorientamento. Il segreto è scendere dalla cattedra e abbandonare il tipico stile da lezione accademica, parlando direttamente a chi ti sta ascoltando. Guarda un video di P&A: gesticolano, impostano la voce, fanno riferimenti facili e metafore che non creino confusione.

Comunica in prima persona e mettiti in gioco

Sopratutto se, come me, hai un’attività che ti porta ad essere esecutore, promotore e volto del tuo lavoro non potrai fare a meno di parlare in prima persona ai  tuoi clienti o, si spera, futuri tali. Mettersi in gioco ti fa percepire come autentico, degno di fiducia, qualcuno che non si nasconde dietro a una tastiera. Usa video, foto, post in cui ti racconti, illustra il tuo modo di lavorare e i tuoi valori. Fatti conoscere prima online poi dal vivo. Se ci riesci hai già fatto un buon passo in avanti. Sui social usa un’immagine di profilo corretta, chi ti stringe la mano per la prima volta lo farà con uno spirito diverso, non ti vedrà come un perfetto sconosciuto.

Fai il passo in più

Sempre più i venditori in giacca e cravatta che promettono il successo assicurato vengono visti come venditori di fumo. Uso questa definizione proprio perché utilizzata dai miei clienti. Le persone oggi vogliono qualcuno che creda nel loro progetto e che sia partecipe dei problemi proponendo le soluzioni giuste, non quelle migliori per chi intasca. Come fare per distinguersi? Fai il passo in più: spiega con empatia, proponi con uno sguardo rivolto al futuro e consiglia i tuoi clienti quando ti chiedono aiuto. Questo comporta uno sforzo maggiore, ma vedrai che i risultati arriveranno. Immaginati gli studi della RAI negli anni ’80, Piero Angela intorno a un tavolo che spiega a tutti che vuole camminare in un’arteria. Cose dell’altro mondo per quell’epoca. Beh questa innovazione, questo sforzo di tempo, fondi e impegno ha fatto sì che ogni famiglia italiana potesse capire in modo semplice come funziona il corpo umano. Da lì è partita la reputazione di divulgatori della famiglia Angela. Non pensare che semplificare un concetto voglia dire sminuirlo o renderlo semplice. Farti capire fa aumentare la tua reputazione come professionista.

1 Comment

Lascia un commento